Nel   2013   Villa   Serena   ha   conseguito   livelli   di   crescita   strutturale   e   operativa   che   hanno   superato   di   gran   lunga   le aspettative   dei   numerosi   ospiti      (circa   180)   e   dei   parenti   che   da   lunghi   anni   vivono   e   frequentano   la   Residenza Sanitaria Assistenziale e la Casa di Riposo. Gli   operatori,   sensibilizzati   alle   esigenze   di   miglioramento   della   struttura   e   della   qualità   dell’assistenza,   hanno partecipato   con   entusiasmo   a   ogni   iniziativa   volta   a   soddisfare   i   bisogni   sociali,   ambientali   e   psicologici   degli   ospiti, con   impegno   notevolmente   superiore   rispetto   al   passato,   in   modo   tale   da   non   limitarsi   ai   compiti   istituzionali,   ma attraverso   un   dispiego   di   energie   che   è   andato   oltre   i   doveri   quotidiani.   Tutto   questo   ha   consentito   di   predisporre una   serie   d’interventi,   nel   corso   del   2013,   che   hanno   di   fatto   migliorato   la   qualità   della   vita   all’interno   di   Villa Serena. E’   da   sottolineare   anzitutto   la   creazione   del   Giardino   della   Memoria   o   Giardino   Sensoriale,      realizzato   in   meno   di     tre   mesi   per   volontà   dell’Amministrazione   e   con   la   collaborazione   degli   operai   della   struttura,   coadiuvati,   nelle   fasi finali   da   alcuni   specialisti   provenienti   da   un   Vivaio   della   città.   Il   Giardino   non   è   solo   un   utile   decorazione   colorata volta   a      ingentilire   i   2   edifici   che   ospitano   gli   anziani,   ma      possiede   una   funzione   terapeutica   su   ogni   tipo   di demenza,   in   quanto   realizzato   con   percorsi   colorati   e   obbligati,   ad   andamento   circolare,   all’interno   dei   quali   gli ospiti   non   possono   perdersi;   le   numerose   essenze   arboree   e   le   piante   officinali   distribuite   secondo   uno   schema predisposto   all’uopo,   esercitano      azione   stimolante   sulla   memoria   di   chi   ha   perso   tutto   o   in   parte   la   capacità   di riconoscere   colori   e   profumi   tipici   delle   tradizioni   popolari   e   quindi   del   vissuto   recente   o   passato.   Il   giardino   è, infine,   uno   strumento   essenziale   della   terapia   cognitivo-comportamentale,   che   secondo   le   più   recenti   vedute   degli specialisti   della   terza   età,   è   in   grado   di   bloccare   o   ritardare   la   regressione   della   demenza   o,   quanto   meno,   di   ridurre le   dosi   di   farmaci   quotidianamente   somministrati   ai   pazienti.   Il      Giardino   è   stato   oggetto   di   interesse   anche   della RAI      che   nella   scorsa   estate   si   è   occupata   del   turismo   della   terza   età   nella   trasmissione   Sereno   Variabile      del   29 agosto.    Le   attività   ricreative   del   2013   hanno   visto   alternarsi   una   serie   di   spettacoli   canori   e   teatrali   a   cadenza   settimanale, mensile o come unico evento, che si posso riassumere nel seguente modo: 1. Animatore Giangy 2. Karaoke 3. Duo canoro Sandy e Paola 4. Il Coro di Villa Serena 5. La Corale di Santa Margherita 6. La Banda di Montefiascone 7. Il Coro Alpino 8. Teatro Lyons Club 9. Incontro con gli asinelli di Montefiascone 10. Intrattenimenti e merende con la Croce Rossa 11. Incontri con i bambini della Scuola Elementare Golfarelli 12. Incontri con il Centro Anziani di Montefiascone 13. Merende con i parenti degli ospiti 14. Sante messe ordinarie e straordinarie Sempre nel corso del 2013 sono state realizzate 3 pubblicazioni: 1. Libro di ricette tradizionali 2. Libro per la festa della mamma 3. Libro di filastrocche , con erbe officinali e rimedi per la salute Tra   le   attività   istituzionali   previste   dai   decreti   istitutivi   delle   RSA   e   delle   Case   di   Riposo   sono   operanti   ,   oltre l’assistenza infermieristica  e medica nelle 24 ore: 1. Fisioterapia  individuale con mobilizzazione attiva e passiva e uso di palestra dedicata e di strumentazione apposita; 2. Fisioterapia di gruppo o fisioanimazione con ginnastica dolce 3. Terapia occupazionale con rieducazione e recupero delle abilità perdute  per ospiti singoli e per gruppi 4. Stimolazione cognitiva e sensoriale per ospiti singoli e per gruppi 5. Attività culinarie all’interno di una cucina domotica utilizzata dai diversamente abili 6. Animazione e musicoterapia Per    il    2014    è    prevista    l’organizzazione    di    una    serie    di    laboratori    da    affiancare    alle    attività    già    svolte,    quali giardinaggio, orticultura, piccola falegnameria, pittura e lavori in lana.     ATTIVITA’ SCIENTIFICHE 1) Villa   Serena   ha   partecipato   nel   2013   al   Progetto   Apathy   Evaluation   Scale   (Scala   di   Valutazione   dell’Apatia)   con   L’ISS (Istituto   Superiore   di   Sanità      Divisione   Neuroscienze   Comportamentali)   finalizzato   alla   valutazione   dell’efficacia   di interventi assistiti con animali  (Pet-Therapy) nella popolazione geriatrica di RSA e Case di Riposo 2) Villa   Serena   ha   partecipato   nel   2013   al   progetto   HALT   2   per   la   rilevazione   delle   infezioni   nelle   strutture   sanitarie condotto   dall’Istituto   Nazionale   per   le   Malattie   Infettive   L.Spallanzani   in   collaborazione   con      European   Center   For Disease Prevention and Control  e con l’Agenzia Sanitaria e Sociale Regionale
Villa Serena s.r.l. Montefiascone (VT) - Tel 0761 826964 e-mail direzione@villaserenarsa.eu
Contatore accessi gratuito